Loading

Montalbano-Castello “Le Vecchie Maggiorine”

…si trova ad un’altezza che va dai 440 ai 470 metri s.l.m., nel comune di Boca. È composto da oltre 10 appezzamenti piccoli (ca. 1000-2000 m2 ciascuno) di vecchie vigne nel sistema “Maggiorina” con una superficie totale di 1.5 ha, la zona in alto è molto ripida e terrazzata, le varietà consistono di Croatina 70%, Nebbiolo 10%, Vespolina 10%, e 10 altre varietà autoctone fra quali anche uve a bacca bianca come Erbaluce e Malvasia di Boca. Le uve vengono usate per il vino “Maggiorina” e da una selezione dei vigneti più alti e ripidi per il vino “Piane”.

Anno di impianto ca. 1915.

Dal 2010 stiamo facendo con Anna Schneider dell’Università Agraria di Torino un recupero di vecchie piante e varietà nelle vecchie vigne di “Maggiorina” per proteggere la biodiversità ancora esistente a Boca. Le prime piante di questa selezione sono state piantate nella vigna nuova alla “Traversagna”. (vedi nuova vigna alla Traversagna)

Maggiorina: storica eredità

Siamo fieri di tenere viva questa antica eredità di impianto, che probabilmente arriva già da prima dei Romani. Eredità millenaria la viticoltura novarese, che trova riscontri nella “Storia naturalis” di Plinio il Vecchio (23-79 dc). Il sistema tradizionale a “Maggiorina” è stato per centinaia di anni l’unico modo di coltivazione a Boca: tre viti si sviluppano ai quattro punti cardinali formando il quadretto “Maggiorino”. Nel corso dei secoli ci sono state varie modifiche, l’ultima la fece l’architetto Antonelli (progettista della Mole Antonelliana e del Santuario di Boca) nativo di Maggiora, uno dei comuni di BOCA DOC. Tutti gli impianti che hanno superato il collasso degli

anni 50 erano stati impiantati dal 1910-1920 (dopo filossera) e sono ancora oggi produttivi e in buona salute. I loro frutti sono di grande qualità anche se di poca quantità. Questo impianto ha subìto nel corso dei secoli molte piccole variazioni fino a diventare perfetto per il lavoro manuale.

Questo ci insegna che ancora oggi possiamo, nonostante sia ritenuto poco attuale nell’agricoltura moderna, lavorare sempre più manualmente anche i nostri nuovi impianti a filare, preservando la storicità di chi si è impegnato prima di noi in questa bellissima realtà che è Boca.

Gallery

IMG_1824
IMG_0246
MONTAL1
MAGG VECCHIA FOTO Kopie
IMG_2787
MAGG FILARE Kopie
MAGG TUTTA Kopie
MAGG COSTANTINO Kopie
IMG_0358
IMG_0355
IMG_3029
IMG_1922
IMG_1920
IMG_1860
IMG_0223